Codice di comportamento

Per il comportamento di tutti gli utenti sulla rete, per contenuti in profili e gruppi, per immagini e link come pure il rapporto con dati accessibili sulla rete, valgono le seguenti regole:

1. La base della nostra rete è il rispetto e il rapporto educato tragli uni e gli altri. Pertanto, è vietato mettere in cattiva luce altre persone, effettuare del Mobbing o prendere in giro.

2. Pubblicazioni che violano il diritto vigente sono essenzialmente vietate.

3. È vietato inviare più volte messaggi a destinatari che non ne desiderano.

4. È vietato inviare o organizzare lettere a catena, cascate, concorsi, lotterie, giochi d’azzardo o altro.

5. I dati presenti nei profili e nei gruppi devono corrispondere alla verità. Contenuti in profili e gruppi, come pure immagini e link devono essere pubblicati solamente per scopi privati. È vietato utilizzare dati che altri utenti hanno pubblicato sulla rete.

6. Gli utenti sono responsabili di ogni genere di pubblicazione (dati, informazioni, immagini e simili), come pure delle loro conseguenze.

7. Se un’immagine è caricata sul proprio profilo, l’utente deve essere riconoscibile.

8. L’utente può pubblicare dei contenuti solamente se si attiene ai diritti. Pubblicare a nome di persone terze abbisogna dell’approvazione di quest’ultime.

9. Gli utenti non possono pubblicare pubblicità commerciale o politica.

10. È vietato pubblicare contenuti rassistici, violenti, politici, estremistici, sessuali, discriminatori o altri dello stesso genere, come pure contenuti che offendono, insultano minacciano gruppi etnici o religiosi.

11. È vietato pubblicare dei nudi, motivi pornografici, rispettivamente immagini di violenza corporale o sessuale. Sono pure vietati filmati di vittime di violenza, della guerra o di catastrofe naturali; l’utilizzazione di simboli non conformi alla costituzione, come pure immagini di motivi di potere o raffigurazioni di atti di guerra.

12. L’utente deve trattare i messaggi in modo confidenziale. Devono essere accessibili a persone terze solamente con l’autorizzazione esplicita del mittente.

13. È vietato leggere, memorizzare, elaborare, cambiare, inoltrare, usare commercialmente o abusare in qualche sorta manualmente o automaticamente dei dati senza l’approvazione.

14. È vietato creare profili e siti internet all’interno della rete che servono a leggere informazioni, memorizzare, elaborare, cambiare, inoltrare, usare commercialmente o abusare in qualche sorta.

15. È vietato usare o divulgare virus, link, programmi o altri procedimenti che violano le condizioni d’utilizzazione di nacworld.

16. È vietato rendere pubblico e lo scambio di parole chiave, codici e numeri di serie di ogni genere sulla piattaforma.

17. È vietato intraprendere operazioni tecniche al fine di cambiare, violare, cancellare o danneggiare in qualche modo sostanzialmente o parzialmente i dati di singoli utenti. Nella stessa maniera, è vietato effettuare operazioni tecniche sulla piattaforma della Chiesa Neo-Apostolica o sulla banca dati della rete.

18. Oltre al codice di comportamento, bisogna rispettare l’accordo d’utilizzazione.

Procedura in caso di infrazione

1. Un’infrazione contro l’accordo d’utilizzazione o il codice di comportamento da parte dell’utente genera un’ammonizione; il blocco temporaneo o permanente del suo profilo o dell’esonero del suo profilo è la conseguenza seconda.

2. Profili che rispecchiano l’identità di un altro utente saranno cancellati senza avvertimento alla prima infrazione.

3. La Chiesa Neo-Apostolica, quale gerente di nacworld, si riserva il diritto di cancellare subito un profilo o un gruppo nel caso di un’infrazione grave senza ammonire in preavviso.

4. Nel caso di un'eliminazione di un membro, il team nacworld impone un moderatore di gruppo come creatore di gruppo. Se non ci sono moderatori, il membro più anziano nel gruppo è predestinato come creatore.